Aeroporto di Kutaisi

L’aeroporto di Kutaisi, (codice IATA: KUT) è forse il primo luogo che un turista vede appena sceso dal volo per la città georgiana. L’aeroporto è gestito dalla United Airports of Georgia, una società di proprietà dello Stato ed è noto anche come aeroporto internazionale David il Costruttore, un sovrano della dinastia Bagrati che regnò in Georgia dal 1089 al 1125.

Ad ogni modo, parliamo di un aeroporto situato a 14 km ad ovest di Kutaisi, la seconda città più grande della Georgia nonché la capitale della regione occidentale dell’Imereti. È, inoltre, uno dei tre aeroporti internazionali attualmente in funzione in Georgia, a fianco dell’aeroporto internazionale di Tbilisi che serve la capitale georgiana e l’aeroporto internazionale di Batumi, sul Mar Nero, vicino ad Adjara.

La pista dell’aeroporto di Kutaisi ha una lunghezza di 2.600 metri ed è pienamente conforme standard moderni. L’aeroporto è stato infatti chiuso per lavori di ristrutturazione nel mese di novembre 2011, e la cerimonia di riapertura si è tenuta l’anno successivo, il 27 settembre 2012, alla presenza del presidente georgiano Mikheil Saahashvili, il primo ministro ungherese Viktor Orban e il CEO di Wizz Air Jozsef Varadi.

Dalla sua riapertura, l’aeroporto di Kutaisi ha avuto una netta crescita nel numero di passeggeri, principalmente grazie al fatto che la compagnia low cost Wizz Air ha aperto alcune rotte da e verso aeroporti ucraini e polacchi.

La priorità dell’aeroporto di Kutaisi è quella di attirare le compagnie aeree che offrono tariffe più basse, cercando di creare un ambiente speciale tra le compagnie aeree e l’aeroporto in sè. Il clima mite della zona e la posizione strategica lo rende un ottimo aeroporto alternativo: si trova infatti nel raggio di 200 chilometri da Tbilisi, ed è collegato con l’Armenia, l’Azerbaigian, la Russia e la Turchia nel raggio di 300 km. L’aeroporto è dotato dei più alti sistemi di navigazione di qualità anche per le previsioni meteo, e può servire fino a 600 passeggeri contemporaneamente.

Appena usciti dall'aeroporto di Kutaisi

Appena usciti dall’aeroporto di Kutaisi

Servizi offerti

L’aeroporto di Kutaisi nonostante sia piccolo è ben strutturato, e sono disponibili i seguenti servizi:

  • Protezione bagagli: sono disponibili macchine speciali per avvolgere il bagaglio al costo di 10 lari.
  • Oggetti smarriti: se il vostro bagaglio non arriva, potete contattare l’ufficio oggetti smarriti dell’aeroporto di Kutaisi, situato nella zona arrivi.
  • Parcheggio: Il parcheggio dell’aeroporto di Kutaisi è aperto 24 ore su 12 e può contenere fino a 124 veicoli. Il costo è di 1 lari l’ora, e 7 lari da 7 a 24 ore.
  • Bar e ristoro: Il bar dell’aeroporto è il Mimino. Si trova nella zona arrivi, mentre altre due caffetterie sono disponibili nella zona partenze
  • Duty free: E’ possibile effettuare acquisti senza tasse all’aeroporto di Kutaisi subito dopo i controlli di sicurezza. ATU Duty Free offre una scelta di oltre 700 oggetti da acquistare.
  • Banche: All’aeroporto di Kutaisi si trova una filiale della Liberty Bank (lato destro del terminal), un terminal TBC Pay per transazioni rapide e un bancomat della Cartu Bank, entrambi sul lato sinistro del terminal.
  • Noleggio auto: Sixt Georgia offre un servizio di noleggio auto 24 ore su 24.

Galleria di immagini

Ecco alcune immagini dell’esterno del terminal dell’aeroporto di Kutaisi.

Compagnie aeree all’aeroporto di Kutaisi

L’aeroporto di Kutaisi prima dell’arrivo di Wizz Air gestiva soltanto pochi voli: Service Air collega la città con Mestia e Natakhtari, Ukraine International gestisce rotte da e verso Kharkiv e Kiev, mentre Ural Airlines permette di volare a Mosca.

Grazie all’arrivo di Wizz Air sono state aperte anche rotte da e per Berlino Schonefeld, Budapest, Dortmund, Larnaca, Memmingen, Milano, Sofia, Salonicco, Vilnius e Varsavia.

Posizione